Archivio Tag | "Sport"

Salute, Scienza e Tecnologia

Le nuove frontiere della medicina

Scritto il 24 settembre 2010 da Marco Filoso

Gli anni tra il 1960 e il 1980 sono stati assolutamente straordinari per quanto riguarda alcuni sviluppi della medicina moderna. In quegli anni sono state sviluppate le tecniche che permettono di sintetizzare in laboratorio speciali molecole chiamate peptidi. Questi peptidi sono parte delle più grandi e note molecole chiamate proteine. Essi sono fondamentali nella formulazione di speciali medicine che combattono alcune malattie che un tempo erano incurabili. Prima degli anni 60, l’unico modo di ottenere una particolare molecola, era quello di estrarla da una pianta, da un animale o dovunque fosse presente. Questo metodo ha sempre avuto diversi inconvenienti. Prima di tutto risultava difficile intervenire sulla molecola che era stata ottenuta, andava presa cioè così com’era, in secondo luogo, oltre alla sostanza estratta erano presenti altri elementi non richiesti. In poche parole c’era la necessità di ottenere delle molecole pure e che fossero in qualche misura trasformabili. I vantaggi delle nuove tecniche di laboratorio si sono manifestati anche nella possibilità di produrre una gran quantità di queste molecole a un prezzo minore.

La relativa facilità di produrre queste molecole permette oggi di poterle testare più agevolmente, fino a quando non si ottiene cioè la molecola che agisce nella maniera sperata.

Le nuove frontiere della medicina riguardano l’utilizzo combinato dell’informatica, delle tecniche di laboratorio per costruire i peptidi e di tutte le scoperte riguardanti il nostro genoma. Il nostro genoma è presente (quasi identico!) in ogni singola cellula del corpo (abbiamo miliardi e miliardi di cellule!), ogni cellula possiede queste informazioni perché ogni singola cellula funziona come un mini – laboratorio dove sono costruite le molecole di cui siamo fatti e in particolare di proteine.

In futuro potranno crearsi nuovi vaccini e nuove medicine e magari potranno essere personalizzati. In particolare potranno essere ridotte le controindicazioni che sono presenti in ogni farmaco.

Per tutti quelli che però fraintendono l’uso dei farmaci, mi permetto di ricordare che, in mancanza di serie patologie, piuttosto che alle medicine sarà meglio pensare a fare un po’ di sport, a mangiare con gusto e a goderci i momenti della vita!

M. Filoso

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

Ambiente e ecologia, News, Primo piano, Salute

La Giornata Mondiale della Salute 2010

Scritto il 07 aprile 2010 da lorenzo@mypage.it

Oggi, 7 aprile, è la Giornata Mondiale della Salute (World Health Day) una giornata proclamata dall’ONU che si svolge in tutto il pianeta ed è dedicata alle iniziative per migliorare la salute e la vita di tutti.

Per il 2010 la Giornata Mondiale della Salute, giunta alla 60° edizione, ha come tema l’urbanizzazione, cioè il fenomeno dello spostamento di un grande numero di persone dalle campagne alle città, un fenomeno che è avvenuto soprattutto con l’industrializzazione e ha avuto il suo apice tra l’800 e il ‘900. L’urbanizzazione crea un grande affollamento nelle città, e questo affollamento  crea problemi di igiene e inquinamento.

In questa giornata in molte città si dedicherà spazio all’ambiente, si parlerà di salute e di quello che si fa per combattere l’inquinamento, quindi per proteggere la salute e dare una vita più sana a tutti.
L’obiettivo della Giornata Mondiale della Salute per il 2010 è di avere più di 1000 città in cui si svolgono iniziative – lo slogan è “1000 cities, 1000 lives” -, obiettivo che si è già abbondantemente raggiunto e superato (vedi la mappa interattiva delle città che aderiscono). In Italia la Giornata Mondiale della Salute si svolge in 5 città, e sono: Udine, Treviso, Imola, Arezzo e Olevano Romano (Rm).

Gli esperti consigliano a tutti, per mantenersi in buona salute, una attività fisica regolare, e anche di muoversi in città con le biciclette che non inquinano e permettono allo stesso tempo di fare attività.

Tags: , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

News, Sport

L’Italia chiude con una medaglia d’oro i Giochi Paralimpici invernali di Vancouver

Scritto il 23 marzo 2010 da lorenzo@mypage.it

Si è chiusa la Xª edizione dei Giochi Paralimpici invernali di Vancouver, e si è chiusa con una bella notizia per gli atleti italiani, cioè con l’oro di Francesca Porcellato, soprannominata «la rossa volante» per il colore della sua chioma.

Francesca è arrivata prima nella gara di chilometro sprint di fondo categoria sitting, e questa è l’undicesima medaglia vinta nella sua carriera ai Giochi Paralimpici – in tutto 3 ori, 3 argenti e 5 bronzi.

L’unico oro italiano alle Paralimpiadi di Vancouver è arrivato proprio nell’ultimo giorno, portando il totale delle medaglie azzurre a queste Paralimpiadi a sette: 1 oro, 3 argenti, 3 bronzi.

Francesca, paraplegica di 39 anni e professionista dello sport, ha ringraziato dopo la vittoria i suoi tecnici e il marito, e noi ringraziamo lei per le belle emozioni.

Oltre alla Porcellato ecco gli altri vincitori italiani delle medaglie in queste Paralimpiadi: Enzo Masiello (argento 10 km sitting e bronzo 15 km sitting), nell’alpino Gianmaria Dal Maistro e Tommaso Balasso (argento supercombi e doppio bronzo, nello slalom e nello slalom gigante) e Melania Corradini, argento nel super G.

Foto | lastampa.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

News, Sport

La gara ciclistica Milano-Sanremo 2010 e il cagnolino corridore – il video

Scritto il 21 marzo 2010 da lorenzo@mypage.it

Si è svolta ieri, sabato 20 marzo, la corsa ciclistica chiamata Milano-Sanremo, una gara maschile conosciuta anche con il nome di Classica di Primavera e di Classicissima. La Milano-Sanremo è la più importante corsa di un giorno che si corre in Italia e si svolge su un percorso di circa 290 km, è anche una delle più lunghe di questo genere.

La prima edizione della Milano-Sanremo si svolse nel 1907, dopo qualche edizione si decise di fissarla per il sabato più vicino al giorno della festa di San Giuseppe, quindi al 19 marzo.

La Milano-Sanremo 2010, la 101esima edizione, è stata vinta dallo spagnolo Oscar Freire che conquista la sua terza Milano – Sanremo, secondo c’è il belga Tom Boonen e alle sue spalle l’italiano e Alessandro Petacchi.

La Milano-Sanremo di ieri ha visto come protagonista anche un intrepido e velocissimo cagnolino che per un tratto ha corso davanti ai ciclisti, guadagnandosi i suoi momenti di celebrità.

Ecco il video:

Foto | lastampa.it

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

News, Primo piano, Sport

Al via i Giochi paralimpici invernali di Vancouver

Scritto il 13 marzo 2010 da lorenzo@mypage.it

È iniziata stanotte la Xª edizione dei Giochi Paralimpici invernali di Vancouver, Canada, che si svolgono dal 12 al 21 marzo 2010 nella stessa località dove si sono svolti i XXI Giochi olimpici invernali, conclusi il 28 febbraio scorso.

Sono quasi 600 gli atleti che partecipano alle gare e stanotte hanno sfilato nello spettacolo iniziale. La cerimonia iniziale è durata 3 ore ed ha voluto mostrare come la disabilità possa ispirare tanta abilità negli sport.
Il motto di queste paralimpiadi è One Inspires Many, che significa Uno ispira molti , motto che  celebra il coraggio e lo spirito dell’uomo.

Gli atleti di 44 paesi gareggeranno nello sci nordico, nello sci alpino, nell’hockey su ghiaccio su slittino e nel curling in carrozzina.

Le paralimpiadi saranno trasmesse in diretta sulla Rai, su Raisport, Raisport Più e Raidue – sul sito www.raisport.rai.it le gare saranno trasmesse in live streaming.

Foto | sport.sky.it

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Commenti (1)

News, Sport

Iniziati i Giochi olimpici invernali 2010 a Vancouver

Scritto il 13 febbraio 2010 da lorenzo@mypage.it

La XXI edizione dei Giochi olimpici invernali si sta svolgendo a Vancouver, in Canada, a nord del continente americano; è iniziata ieri 12 febbraio e dura sino al 28 febbraio, vi parteciperanno più di 2500 atleti provenienti da 82 paesi.

La cerimonia di apertura è andata in onda in mondovisione questa notte e si è svolta nel consueto sfarzo di colori e spettacolo.

Ieri c’è stato un incidente e la tragica morte dello slittinista georgiano Kumaritashvili, ma nonostante questo la cerimonia è cominciata e la squadra georgiana ha dichiarato che gareggerà e dedicherà gli sforzi all’atleta compagno.

Lo spettacolo di apertura si è svolto al BC Place Stadium, stadio coperto che contiene fino a 55.000 spettatori, ed è stato incentrato sulle origini (aborigene) del Canada, sulle religioni e la varia composizione etnica delle persone che popolano il paese (il Canada ha due lingue ufficiali, l’inglese e il francese, ma di fatto si parlano molte lingue perchè la sua popolazione e composta da molti immigrati e numerosissime etnie).
Ha cantato Nelly Furtado, hanno sfilato le rappresentative delle nazioni in gara – per l’Italia il portabandiera è stato Giorgio Di Centa – ed è stato acceso, come da tradizione, il braciere olimpico.

I Giochi olimpici hanno questo nome per ricordare i giochi che si svolgevano nell’antica Grecia, nella città di Olimpia, dove gareggiavano i migliori atleti greci.

Alla fine XIX secolo si ebbe l’idea di organizzare dei giochi simili a quelli dell’antica Grecia e si celebrò la prima Olimpiade dell’era moderna ad Atene nel 1896, mentre la prima edizione di giochi specifici per gli sport invernali, i Giochi Olimpici invernali, si svolge nel 1924.
Più recenti sono le origini delle Paralimpiadi (del 1960 i primi Giochi Paralimpici estivi, del 1976 i primi Giochi Paralimpici invernali), cioè le competizioni fra persone diversamente abili; quest’anno i Giochi paralimpici invernali si svolgeranno sempre in Canada dal 12 al 21 marzo 2010.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

News, Sport

Schumacher torna a correre in Formula 1 con Mercedes

Scritto il 23 dicembre 2009 da lorenzo@mypage.it

schumacher formula 1 mercedes

Michael Schumacher, il pilota tedesco che ha conquistato 7 titoli mondiali e detiene gran parte dei record della Formula 1, torna in pista con il team Mercedes.

Schumacher, che si era ritirato dalle gare nel 2007, ha firmato un contratto annuale da 7 milioni di euro con la Mercedes, lasciando la Ferrari con cui era ancora legato.
CONTINUA A LEGGERE

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

Salute

Una alimentazione e una vita sana in 5 mosse

Scritto il 27 ottobre 2009 da lorenzo@mypage.it

frutta verdura

L’alimentazione è importantissima per stare bene in salute ed essere sempre in forma.
Ecco 5 semplici regole per mangiare sano e avere una buona salute.

1 – Mangiare molta verdura e frutta e bere tanta acqua.

2 – Mangiare pochi alimenti grassi come cose fritte e salse.

3 – Mangiare diversi cibi, variare spesso tra gli alimenti e i piatti di quella che viene chiamata “dieta mediterranea” fatta di cereali (come farro, riso e orzo, segale), ortaggi, legumi, frutta, pesce, poca carne e come condimento l’olio di oliva.

4 – Fare sport, giocare all’aria aperta e andare in bici: insomma fare movimento fa molto bene e ci si diverte di più.

5 – Fare 3 pasti al giorno, quindi colazione, pranzo e cena, e poi lo spuntino o la CONTINUA A LEGGERE

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

News, Sport

Mini rugby: 6° Torneo Barilla, coinvolti 500 ragazzi fino ai 12 anni

Scritto il 26 ottobre 2009 da lorenzo@mypage.it

mini Rugby bambini

Si è svolto a Parma il sesto torneo Barilla di mini rugby organizzato da Rugby Parma.

Ad essere coinvolte sono state le categorie under 6, under 8, under 10 e under 12 di otto società provenienti da diverse città italiane (cioè Parma, Verona, Colorno, Cogoleto, Noceto, Rovigo e Roma), in tutto 33 squadre e quasi 500 ragazzi coinvolti nelle gare.

Si è trattato di una bella domenica di sport dove i piccoli rugbisti – accompagnati dalle famiglie - si sono confrontati in partite, giochi e divertimento.

Il rugby è uno sport di squadra bello e sano che, a differenza del modo di giocare che a prima vista può far apparire il rugby come uno sport fatto da risse continue, allena la mente e il corpo e privilegia il valore della squadra, del gruppo. A rugby non si vince se non giocando assieme e intendendosi bene coi propri compagni.

Inoltre il rispetto per l’avversario – sempre a differenza delle apparenze – nel rugby è fondamentale.
Ci sono molte squadre e società che danno la possibilità di poter giocare a rugby a tutte le età e di allenarsi, divertirsi e fare amicizia. Su minirugby.it c’è un elenco di siti di società hanno squadre di minirugby.

Ecco i risultati e le classifiche finali del sesto torneo Barilla:
CONTINUA A LEGGERE

Tags: , , , , , , , , , ,

Scrivi un commento

News, Sport

Beatrice, la scherma e la Family Run con Oscar Pistorius: storie di sport

Scritto il 22 ottobre 2009 da lorenzo@mypage.it

famuly run bebe beatrice scherma pistorius

Beatrice è una ragazza di 12 anni che per una malattia ha perso le braccia e le gambe.

La malattia che ha colpito Beatrice si chiama meningite, una brutta malattia che non ha fatto perdere a Beatrice la voglia di giocare, la voglia di fare sport e la voglia di vivere. Il suo sport è la scherma.

Ora per aiutarla a pagare la costosa protesi in fibra di carbonio, cioè la struttura artificiale che le permetterà di fare sport, è nata la Fondazione Onlus Art4Sport che ha lo scopo trovare i fondi per le protesi sportive di Beatrice (soprannominata Bebe) e per le altre persone nella sua situazione.

Una Fondazione è una organizzazione che ha un obiettivo di natura sociale, culturale o comunque di utilità pubblica e in questo caso è quello di aiutare Bebe a poter fare lo sport che desidera fare.

A sostenere questa Fondazione c’è anche il più famoso campione delle olimpiadi per atleti con disabilità (i Giochi Paralimpici) cioè Oscar Pistorius.

Il campione paraolimpico sudafricano Pistorius sabato prossimo accompagnerà la carrozzina di Beatrice nei 3 chilometri e mezzo della Family Run, che è la corsa non competitiva che precede di un giorno la Maratona di Venezia (Venicemarathon).

Per vedere il video dei preparativi della Family Run di Bebe clicca su

CONTINUA A LEGGERE

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Commenti (4)

CERCA

SITI CONSIGLIATI

Se vuoi comunicare con Bambini-news.it scrivi a: blog@bambini-news.it | Seguici anche su Twitter: @bambini_news

Bambini-news.it è una iniziativa di www.mypage.it | Powered by WordPress | © 2012 intermediammh srl - P.I. 07468490631